Milia ed i suoi Pagliai dell´Etna

Percorso di media difficoltà di 3 ½ ore circa

 Attraversiamo campagne e boschi e saliamo all`altezza di circa 1300 metri. Un vecchio campo lavico della eruzione del 1780 ci mostra la forza della natura, cioè la distruzione e rinascita della tipica vegetazione dell`Etna del versante sud. A circa 1 ½ ora dalla partenza raggiungiamo una zona poco conosciuta ma bellissima: la Contrada Milia con i suoi terrazzamenti e pagliai.

I pagliai, detti in dialetto “i pagghiari ”sono costruzioni rurali  di pietra lavica, che servivano come rifugi temporanei per i pastori e contadini della zona.